17.10.12

10 characteristics for creative women + some thoughts about creativity

Oggi vorrei condividere con voi una lista di 10 caratteristiche che le donne creative hanno in comune ed alcuni pensieri sparsi sulla creatività che sono scaturiti dopo aver letto la suddetta lista.
Ho trovato questo elenco su Living Out Loud di Keri Smith. So che probabilmente l’ho già detto, ma non mi dispiace ripetermi: se non avete ancora letto questo libro, sbrigatevi a farlo, è davvero di grande ispirazione. Io continuo a leggerlo e rileggerlo e ogni volta trovo qualcosa che sembra essere rivolto direttamente a me.

Today I want to share with you a list of 10 characteristics that creative women seem to have in common as well as some personal thoughts about creativity.
I found this list on Living Out Loud by Keri Smith, now I know that I’ve probably stated that before, but I don’t mind to repeat myself: if you haven’t read this book yet, then please do, it’s one of the most inspiring book ever. I keep reading it again and again and every time I find something that speaks to me.


Nel capitolo del libro dedicato all’importanza della connessione, Keri parla della sua passione per le biografie e i diari scritti da donne famose. Lei spiega come l’atto di scoprire la vita intima di grandi donne del passato, i loro pensieri e il modo in cui esse hanno superato dei periodi bui possa ispirarci ed aiutarci a superare i nostri momenti no e la scarsa fiducia in noi stesse. Dalle sue letture è riuscita a identificare alcune caratteristiche che queste grandi artiste hanno in comune. Ho pensato di tradurle per voi, come una serie di buone abitudini da tenere a mente e da acquisire o mantenere. Eccole:

1. Una passione per la natura
2. Una connessione con qualcosa più grande di noi
3. Una connessione con le memorie dell'infanzia
4. Una connessione con altri artisti, scrittori e creatori
5. La condivisione di idee e ispirazione: incontri creativi, cene, gruppi di supporto, ritrovi nei bar, scrittura di lettere, tè pomeridiani. 
6. Un bisogno di solitudine e una fede in essa
7. La capacità di auto-motivarsi: camminate in cerca di ispirazione, viaggi, imparare nuove competenze,  leggere, cucinare, esplorare
8. L’esperienza del dolore, il trionfo su di esso, il passare oltre e farne una propria forza
9. Il dono della consapevolezza e l’abilità di trovare la magia nelle cose ordinarie
10. Un'esperienza di gratitudine e compassione per tutte le cose buone e le persone nella loro vita

Basically on the chapter of the book related to Connecting, Keri talks about her love for biographies and journals written by women. She explains how the act of getting to know lives and thoughts of great women from the past and how they managed to overcome dark periods and difficult moments can inspire us and help us to overcome self doubt too.  She listed a bunch of characteristics shared by those women. I think they’re good habits that we could all try to implement in our lives. Here they are:

1. A passion for nature
2. A connection with something greater than themselves
3. A connection with childhood memories
4. A connection to other artists, writers and creators
5. A sharing of ideas and inspiration: creative gatherings, dinners, support groups, cafe meetings, letter writing, afternoon teas
6. A need for, and a confidence in, solitude
7. A capacity for self-motivation: inspiring walks, travel, learning new skills, reading, cooking, exploring
8. An experience of pain, and the triumph of moving beyond it to create a well of strength
9. A gift of mindfulness and an ability to see magic in the ordinary
10. An experience of gratefulness and compassion for all the good things and people in their lives


Quindi Keri Smith ha notato che c’è una serie di aspetti che caratterizza ogni scrittrice. Ma pensandoci bene questo non vale solo per le scrittrici, ma per qualunque altro artista (uomo o donna che sia).
A questo punto c’è una cosa che vorrei evidenziare. Molto spesso quando si parla di donne creative (o uomini creativi) pensiamo a qualcuno che fa un lavoro creativo, a qualcuno che porta avanti una carriera nel campo della creatività o ad un qualunque tipo di artista. Ma pensandoci bene la creatività appartiene a ciascuno di noi. Essere creativi non si riduce a un qualcosa di relativo al campo dell’arte (che sia tradizionale o indipendente). Essere creativi significa creare. Creare nel senso di fare qualcosa che prima non c’era. E, beh, noi tutti lo facciamo. In effetti è una cosa che facciamo - inconsapevolemte - per la maggior parte del tempo. Cucinare, pensare a cosa indossare, sistemare la nostra stanza, mettere insieme una nuova playlist musicale… Non si tratta comunque di creare?
In questo senso, siamo tutti nati artisti, noi tutti possiamo contribuire con qualcosa di inedito. Siamo tutti esseri creativi e il cuore della nostra creatività risiede nella nostra unicità. Non dimentichiamolo mai, non permettiamo mai a nessuno (neppure a noi stessi) di impedirci di esprimere noi stessi e di essere tanto creativi quanto vogliamo e, soprattutto, non smettiamo mai di gustare il processo dell’essere creativi giorno dopo giorno. Accettando e nutrendo la vostra creatività, permettete al piccolo (grande) artista che è in voi di crescere e svilupparsi e di venir fuori in sempre più occasioni della vita quotidiana.  

Well, Keri Smith noticed all the above characteristics in women writers, but if you think about it, these characteristics are not really only about writers, they’re about any artist. 
Here I would like to underline something. Very often when we talk about creative women (or people), we think about someone doing a creative job, pursuing a career in a creative field or any kind of artist. But really creativity belongs to each one of us. See, creativity is not just something related to mainstream (or independent) art. Being creative is related to creating. Creating as making something that wasn’t there before. And, well, we all do that. In fact we’re all doing that most of the time. Cooking, putting an outfit together, arranging your bedroom, working at a new playlist on your iPod… Isn’t that all a matter of creating? In this sense, we were all born artists, we can all contribute to give something new to this old world. We are all creative beings and our creativity resides in our uniqueness. Don’t you ever forget that, don’t you ever allow to anyone (not even yourself) to stop you from express yourself and being as creative as you like and, above all, don’t you ever stop to enjoy the process of being creative every single day. By accepting and nurturing your creative life, you will endlessly feed the (big) little artist in yourself. I promise you that your life will be much more beautiful and worth it. 


1 comment:

  1. Queste parole erano esattamente quello che stavo cercando. Adesso, proprio in questo momento.
    Grazie.
    <3

    ReplyDelete

Thank you so much for stopping by.
I love to read your words! :)

Grazie mille per esservi fermati qui.
Adoro leggere i vostri commenti! :)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails