12.4.09

Buona Pasqua - Happy Easter

Nonostante gli orrori della scorsa settimana (settimana che sembrava non dovesse finire mai), la Pasqua è arrivata lo stesso. Anche se qui sembra strano festeggiare e abbiamo ancora i cappotti vicino alla porta, pronti per scappare. Anche se ci siamo riuniti in un palatenda per la veglia pasquale.

Ma è vero: la vita continua. E in fondo noi siamo quelli fortunati.

E la forza ci viene proprio dalle vittime, da coloro che non hanno più nulla e che sono i primi ad aver rialzato la testa e a dire che comunque un futuro ci sarà, che ci si rimboccherà le maniche e si costruirà una nuova vita.

Gli esperti dicono che dopo un terremoto così distruttivo gli uomini rinascono. Nel senso che bisogna reimparare, ricostruire e ricominciare ogni cosa.

Ma quando veniamo al mondo la prima volta non sentiamo l'eco di una vita passata. Non ci sono ricordi, né traumi. Questa tragedia, invece, non potrà mai essere dimenticata. Speriamo che almeno serva a imparare la lezione e a sbloccare le nostre coscienze.





(Via: she.likes.cute)

Buona Pasqua a tutti voi!

E un grazie infinito a quante di voi mi sono state vicine con commenti, email e buone parole. Le porto tutte con me.

6 comments:

  1. Cia Maria, è vero..la vita continua, con tristezza, ma deve andare avanti.
    Tramite il blog sto cercando di divulgare l'iniziativa di Paola e anche oggi ho preparato borse di cose da mandare a L'Aquila tramite il mio vicino. Credo che questo sia stato un buon modo di fare Pasqua!

    Un bacione immenso e auguri a te e chi ti circonda!

    ReplyDelete
  2. L'importante è non rendere vano il sacrificio delle quasi 300 vittime di questa strage apocalittica!
    E che rinascita sia!

    ReplyDelete
  3. Voi abruzzesi siete grandi! Così discreti nell'esternare il vostro dolore e così forti nella voglia di rinascita. Siete un esempio per tanti di noi.
    Ti abbraccio.

    ReplyDelete
  4. Ciao Maria ma sai che non avevo mica capito che eri abruzzese e soltanto ora andando a leggere il tuo profilo scopro addirittura che sei di pescara. Ma cosa aspettavi a dirmelo? e quando ci vdiamo? forse me l'avrai dtto e io l'ho rmosso. Mi piacerebbe molto conoscerti io il pomeriggi dopo le 16,00 sono empre con sveva quindi in giro per parchi. ti mando il mio cellulare così ci sentiamo a volo.
    un bacio e apresto.
    rberta

    ReplyDelete
  5. Maria siete davvero un grande esempio, sentire così tante persone dire con forza che la vita ricomincerà, vedere i loro occhi disperati eppure vivi e saldi, e ascoltare le loro voci ferme... Un abbraccio a te,
    Alessia

    ReplyDelete
  6. Grazie mille a tutte, di nuovo! ^_^

    Ilaria: trovo sia un modo splendido di fare Pasqua. Inoltre trovo sia proprio una cosa "adatta a te" che sprizzi generosità da ogni poro, parola e creazione!

    Scarabocchio: me lo auguro anch'io. Con tutto il cuore.

    Cicoria: grazie cara, sei carinissima.
    Fa molto piacere sentir parlare così tanti di voi. Anche se io, sinceramennte, mettendomi nei panni di chi ha perso tutto, non so se sarei stata capace di reagire con altrettanta forza.

    Roberta: massììììì! Te lo avevo detto all'inizio.. L'avrai dimenticato. Ci sentiamo per e-mail!

    Alessia. grazie tante anche a te. Per le parole e l'affetto.

    Vi ri-abbraccio tutte! Ancora e ancora! :)

    ReplyDelete

Thank you so much for stopping by.
I love to read your words! :)

Grazie mille per esservi fermati qui.
Adoro leggere i vostri commenti! :)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails